pa Medicina Estetica: tutto quello che c'è da sapere sul linfodrenaggio manuale – Centro Medico Tiziano

Medicina Estetica: tutto quello che c’è da sapere sul linfodrenaggio manuale

Medicina Estetica: tutto quello che c’è da sapere sul linfodrenaggio manuale

La storia del linfodrenaggio manuale

La tecnica di massaggio chiamata linfodrenaggio manuale, così come la conosciamo oggi, fu ideata intorno al 1930 dai coniugi Emil e Astrid Vodder. In quel periodo il sistema linfatico era ancora poco conosciuto. Buona parte dei loro pazienti proveniva dai paesi del Nord Europa e soffriva spesso di infezioni croniche alle vie respiratorie superiori. Parliamo quindi di tonsilliti, sinusiti, faringiti ecc. In maniera del tutto intuitiva, quindi, Vodder andò contro l’indicazione medica del tempo che raccomandava di non toccare i linfonodi. Così iniziò a massaggiarli dolcemente.

Ben presto i Vodder osservarono come questa pratica apportasse notevoli miglioramenti di salute nei pazienti. Nel 1936 la tecnica fu presentata per la prima volta al pubblico in occasione di un congresso sulla bellezza, chiamato “Santè e beautè”. Il metodo fu subito accolto con grande entusiasmo in campo estetico. Oggi il linfodrenaggio manuale è utilizzato con successo sia in ambito medico che in ambito estetico. Questa tecnica di massaggio è stata affiancata da altre pratiche che ne potenziano notevolmente l’effetto, come il bendaggio compressivo e la pressoterapia.

 

Cos’è il linfodrenaggio manuale

Il linfodrenaggio manuale, oggi, si configura come una particolare tecnica di massaggio, esercitata nelle aree del corpo caratterizzate da eccessiva riduzione del circolo linfatico. Il linfodrenaggio manuale, dunque, favorisce il drenaggio dei liquidi linfatici dai tessuti. L’azione meccanica manuale viene esercitata a livello di aree che interessano il sistema linfatico. Questo allo scopo di facilitare il deflusso dei liquidi organici ristagnanti.

 

I benefici del linfodrenaggio manuale

Con la tecnica utilizzata per effettuare questo messaggio si può beneficiare di ottimi risultati in campo estetico perché:

 

  • ha un effetto anti edematoso: favorendo la circolazione della linfa e aumentandone la velocità, il linfodrenaggio manuale consente di ridurre la superficie dell’edema;
  •  agendo sui linfonodi ha un effetto immunostimolante: il linfodrenaggio manuale aumenta la resistenza dell’organismo alle infezioni grazie alla produzione di liquido interstiziale e di quello cellulare;
  • il ripristino del corretto flusso di linfa nell’organismo fa si che le ferite siano idratate nella maniera corretta. La linfa, infatti, porta con sé elementi nutritivi in grado di ricostruire il tessuto e di asportare dalla ferita tutte le sostanze irritanti. Ne risulta quindi che il linfodrenaggio manuale ha un effetto cicatrizzante;
  • con il suo effetto tonificante migliora la circolazione della linfa all’interno dei vasi e, quindi, migliora la mobilità dei capillari;
  • ha un effetto rigenerante sulle strutture ossee e sui tessuti;
  • potenziando la funzione delle cellule inibitorie del dolore ha un effetto antalgico;
  • ha un effetto rilassante e sedativo: favorisce il sonno in soggetti ansiosi e stressati.

 

Se sei interessato a un trattamento con la tecnica del linfodrenaggio manuale presso il Centro Medico Tiziano, compila il form per conoscere tutte le informazioni e i servizi offerti dal nostro team di Medicina Estetica.


Richiedi Informazioni

Inserisci nel campo "Messaggio" il nome del pacchetto che desideri per prenotarlo o ricevere info.



Voglio ricevere offerte e informazioni commerciali

Informativa sui Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.