pa Dermatologia: come proteggere la pelle dai raggi solari? – Centro Medico Tiziano

Dermatologia: come proteggere la pelle dai raggi solari?

Dermatologia: come proteggere la pelle dai raggi solari?

Giornate piene di sole, attività all’aperto e tempo libero speso alla luce del sole: una breve descrizione di ciò che caratterizza la parte dell’anno in cui il meteo ci viene incontro e ci permette di goderci liberamente l’aria aperta. Come sappiamo però, è bene prendere le giuste precauzioni contro le possibili problematiche derivanti dalla luce solare.

Vediamo insieme qualche consiglio pratico:

Applichiamo sulle parti scoperte del corpo un prodotto solare adatto.
Tutti i prodotti protettivi devono presentare un valore riconducibile al SPF (Solar Protection Factor) che indica il grado di protezione garantito e la capacità di filtrare i raggi UV, oltre alla
corrispondente classe protettiva: base, media, alta e molto alta. I soggetti molto sensibili e tutti i bambini necessitano naturalmente di una protezione alta (almeno 30), quelli con pelle scura possono utilizzare i prodotti di classe media (20).

 

La protezione solare va applicata per tutti gli ambienti e le tipologie di attività all’aria aperta.
Bisogna proteggersi durante ogni tipologia di esposizione ai raggi solari, sia in estate che in inverno.  Le superfici molto chiare come quelle coperte da neve riflettono i raggi, il vento e le temperature basse ne rafforzano l’effetto. In primavera i raggi solari colpiscono già la pelle, con un‘intensità progressiva via via che ci avviciniamo all’estate.

 

Il  sole va evitato nelle fasi di maggiore intensità.
È risaputo che nelle ore più calde del giorno la luce solare è particolarmente intensa tra le 11.00 e le 15.00. Sono proprio quelle le ore da evitare per l’esposizione ai raggi solari. Diamo sollievo alla pelle evitando il sole durante queste ore.

 

Non bisogna sentirsi totalmente al sicuro all’ombra. 

Non sempre l’ombra ripara dalla radiazione riflessa dalla sabbia, dalla terra, dal cemento o dalla neve. L’unico vero riparo nelle ore più calde della giornata è il rifugio interno, con pareti che ci separano adeguatamente da luce diretta e riflessi.

 

Gli indumenti per tutte le zone del corpo sono i nostri migliori amici.

Non solo una maglietta a coprire le spalle, ma anche cappellino, berretto e occhiali da sole sono agenti altamente protettivi per la nostra pelle. Molto spesso, soprattutto in spiaggia, si trascorrono diverse ore con parti del corpo totalmente esposte ai raggi del sole, credendo erroneamente che l’aria aperta sia più salutare di una maglietta che magari aumenta la sensazione di calore ma allo stesso tempo ci protegge molto bene.

 

Il prodotto solare va applicato in tempo, non immediatamente prima dell’esposizione.
Quando applichiamo il prodotto è bene non tralasciare importanti parti del corpo che rimarranno esposte per ore come orecchie, naso, labbro superiore, cuoio capelluto, scollatura, nuca, spalle e dorso del piede.

 

Applicare il prodotto una sola volta non basta.

Che sia attività sportiva o una giornata al mare con gli amici, l’esposizione al sole è spesso prolungata ed è questo il motivo per il quale è sempre bene rinnovare la protezione applicando più volte il prodotto sulla pelle. Non sentiamoci a posto avendolo applicato una volta all’inizio. Ricordiamoci sempre che la protezione dev’essere continua e uniforme.

Affidati ai medici specializzati in Dermatologia del Centro Medico Tiziano per il benessere della tua pelle. Richiedi subito un appuntamento a questo link.

 


Richiedi Informazioni

Inserisci nel campo "Messaggio" il nome del pacchetto che desideri per prenotarlo o ricevere info.



Voglio ricevere offerte e informazioni commerciali

Informativa sui Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.