pa Medicina Estetica: con il laser ad alessandrite di’ addio ai peli superflui – Centro Medico Tiziano

Medicina Estetica: con il laser ad alessandrite di’ addio ai peli superflui

Medicina Estetica: con il laser ad alessandrite di’ addio ai peli superflui

centro medico tiziano

Un problema frequente per moltissime donne è quello dei peli superflui e della peluria in generale. I metodi più comunemente utilizzati sono la rasatura, la ceretta o le creme depilatorie. Queste abitudini estetiche sono generalmente dolorose o poco efficaci: generano risultati immediati, certo, ma a breve termine. Senza contare, poi, il rischio di piccoli esiti cicatriziali e follicoliti.

La moderna tecnologia laser presenta indiscussi vantaggi rispetto ai metodi sopra elencati: sono trattamenti rapidi, duraturi e più efficaci. Il trattamento, inoltre, risulta meno doloroso, più sicuro e affidabile.

Il laser ad alessandrite permette di trattare la cute in modo efficace, confortevole (grazie al sistema di raffreddamento, riducendo la sensazione di fastidio) e rapido.

 

Come funziona?

 Il laser emette un fascio di luce coerente, con una lunghezza d’onda pari a 755nm, utilizzando come recettore la melanina del bulbo pilifero. Il fascio trasporta il calore alla radice del pelo provocando l’ischemia acuta e completa del bulbo grazie, appunto, all’effetto fototermico. Per questo motivo, quindi, i peli bianchi o molto chiari non vengono riconosciuti dal fascio e non possono essere trattati con successo. Al contrario, tutti i casi di ipertricosi e irsutismo e i peli superflui spessi o la peluria di colore medio-scuro, sono eliminati con successo.

Il laser agisce contemporaneamente su decine di bulbi distruggendo subito quella parte che è già in fase di crescita (10%-15%). Al contempo, il metodo alessandrite inizia a rallentare la ricrescita del bulbo sin dalla prima seduta. La durata della terapia varia da qualche minuto (es. mento) a più di un’ora (es. gambe) in rapporto all’estensione della zona da trattare.

Le sedute richieste per una significativa riduzione permanente dei peli superflui partono da un minimo di 4 sedute a cadenza mensile. I benefici che si otterranno si possono considerare come una epilazione permanente, anche se si può rendere necessaria qualche seduta sporadica, di richiamo. Questo avviene soprattutto per zone quali arti inferiori nelle donne e il dorso nell’uomo.

 

Istruzioni d’uso

Nelle quattro settimane antecedenti al trattamento non si devono effettuare depilazioni con cerette e/o pinzette, non si può utilizzare il guanto di crine e neanche ricorrere alla decolorazione dei peli. Si ricorrerà alla depilazione con rasoio, crema depilatoria o forbicine 1-2 giorni prima della seduta, in modo da garantire la persistenza del bulbo del pelo all’interno del follicolo pilifero.

 

Cerchi una soluzione definitiva per dire addio ai peli superflui, ma che non richieda numerose sedute? Dal 4 al 7 Novembre presso il Centro Medico Tiziano prova il trattamento Alessandrite. Prenota ora il tuo posto cliccando qui.


Richiedi Informazioni

Inserisci nel campo "Messaggio" il nome del pacchetto che desideri per prenotarlo o ricevere info.



Voglio ricevere offerte e informazioni commerciali

Informativa sui Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.