pa Disgusto: il senso primario per proteggere il sistema immunitario

Nutrizione: il senso del disgusto, un valido alleato per sconfiggere le malattie

Nutrizione: il senso del disgusto, un valido alleato per sconfiggere le malattie

disgusto

Una delle emozioni primarie provate dall’essere umano è il senso di disgusto. Al pari della paura, della tristezza, della gioia e della sorpresa, questo straordinario senso si rivela un alleato prezioso per tutti noi. Perché? Scopriamolo insieme!

Disgusto: a cosa serve?

Per spiegare a cosa serve questo senso, riportiamo le parole di Francesco Mancini, docente di Psicologia Clinica presso l’Università degli Studi Guglielmo Marconi di Roma:

Il disgusto ha avuto un’importante funzione evolutiva. É un meccanismo biologico che ci protegge dall’ingestione di sostanze tossiche o dannose, e si è evoluto nei nostri antenati proprio come strumento di difesa da malattie infezioni.

Insomma, è un vero e proprio campanello di allarme che ci fa allontanare da un odore sgradevole o ci induce a sputare un alimento ripugnante.

Il senso del disgusto, in parole povere, sarebbe un adattamento utile come difesa contro gli attacchi di microbi e protezione contro le malattie che minacciano la sopravvivenza dell’individuo. Studi cross-culturali mostrano che le persone trovano ugualmente disgustosi tutti gli alimenti potenzialmente contaminati da parassiti o preparati in modo poco igienico come cibo sporco, ammuffito, maleodorante o in decomposizione.

Il disgusto e le differenze di genere

Una nota interessante di questo straordinario senso, è il fatto che esista una vera e propria differenza di genere tra uomini e donne. L’esempio lampante di questa differenza, secondo alcuni studi resi noti da parte di un gruppo di ricerca del Dipartimento di Igiene e Medicina Tropicale dell‘Università di Londra, sarebbe da ricercare nelle donne in gravidanza.

Queste ultime, infatti, vedono il senso del disgusto sottoposto ad una maggiore sensibilità durante il periodo della gravidanza. Ci sarebbe, dunque, una correlazione tra il periodo di gestazione, come momento di maggiore vulnerabilità per la contrazione di infezioni, e la protezione del sistema immunitario attraverso il senso del disgusto.

Questo articolo ti è piaciuto? Faccelo sapere con un like sui nostri canali social: ci trovi su Facebook e su Instagram!


Richiedi Informazioni

Inserisci nel campo "Messaggio" il nome del pacchetto che desideri per prenotarlo o ricevere info.



Voglio ricevere offerte e informazioni commerciali

Informativa sui Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.